Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

SHENZEN DESIGN WEEK

L’esposizione tra design e cultura del progetto che racconta il meglio della produzione cinese e internazionale contemporanea. Giovedì 9 giugno ore 11.30

In occasione della Milano Design Week, Dalia Gallico presidente di Art Lab – il centro che promuove l’innovazione della “cultura del progetto” internazionale – presenta la Shenzhen Design Week e il premio internazionale Shenzhen Global Design Award a Milano, nel bel Museo d’Arte e Scienza.

La Shenzhen Design Week 22 (sesta edizione) e il Shenzen Global Design Award (quarta edizione) valorizzano la portata internazionale di designers cinesi e internazionali, con l’obiettivo di selezionare i progetti che meglio rappresentano la migliore cultura del progetto nel mondo, includendo i nomi principali nel contesto cinese e internazionale.

Liu Xiaodu Architetto, partner dello studio di progettazione architettonica URBANUS, architetto presidente. Il primo presidente della Shenzhen Design Capital Promotion Association e membro del comitato accademico della Biennale Urbana/Architettura di Shenzhen/Hong Kong (UABB) L’attuale curatore di Museo d’arte di Shenzhen Pingshan. Progetti che testimoniano il rinnovato dinamismo del contesto cinese, la sua eccezionale creatività e l’influenza che ha in tutto il mondo, grazie alla diversità dei suoi fruitori ed estimatori. Si evidenziano la ricchezza del design nella sua realizzazione, nella novità degli usi, la sostenibilità, le numerose competenze artigianali e industriali coinvolte, affiancate da proposte personalizzate o uniche per i settori della cultura e creatività.

A creare il “ponte ideale” tra la Milano Design Week e la Shenzhen Design Week sarà la visionaria lectio Magistralis di Michele de Lucchi, Architetto, Designer e Accademico, una delle grandi firme dell’architettura mondiale.

Laureatosi in architettura a Firenze, è stato da subito uno degli elementi di spicco in movimenti come Cavart, Alchimia e Memphis. Realizza progetti in tutto il mondo, spaziando dagli ambienti commerciali a quelli residenziali, dai luoghi di lavoro al design. Sua ad esempio la lampada “Tolomeo” di Artemide, oggetto internazionale di culto. Suoi anche il Padiglione Zero dell’Expo, così come portano la sua firma le nuove immagini di Enel, Poste Italiane, Telecom Italia, Intesa Sanpaolo e una lunga serie di edifici prestigiosi in tutto il mondo. II suo lavoro professionale è sempre stato accompagnato dalla ricerca personale sui temi del progetto, della tecnologia e dell’artigianato. È fondatore e parte di AMDL CIRCLE, uno studio di progettazione multidisciplinare che dal 2018 si concentra sul progetto Earth Stations, una nuova tipologia di edifici che utilizzano le conoscenze umanistiche e tecnologiche per favorire le relazioni umane.

Coordina il progetto Dalia Gallico, Presidente di Art Lab e del Corso di Laurea in Moda e Design, Università S. Raffaele Roma. Direttore Formazione Società Umanitaria Milano.
Art Director e Responsabile della Comunicazione Visiva  delle Mostre a  Palazzo Reale Milano.
Associate Professor CAFA China Central Academy of Fine Arts. Pechino. Visiting Professor in Peking University, National Centre for Research into Intercultural Communication of Arts e National Institute of Design Paldi Ahmedabad India. Già Presidente di ADI Lombardia (Associazione Disegno Industriale).

Per accreditarsi scrivere a info@museoartescienza.com o telefonare a 02.72022488

Potrebbero interessarti:

African Headrests FINISSAGE

Mostra fotografica 100 Donne in Bilico in autunno. Si potrebbe pensare ad una serata conclusiva e invece no, il finissage di Mercoledì 15 giugno….

Impara l’arte…

Corso propedeutico di storia dell’arte di Chiara Vidali L’ottocento 2° parte – Dagli Impressionisti ai padri delle Avanguardie Ecco il programma del corso di….

SHENZEN DESIGN WEEK

L’esposizione tra design e cultura del progetto che racconta il meglio della produzione cinese e internazionale contemporanea. Giovedì 9 giugno ore 11.30 In occasione….