Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

“Il riconoscimento dell’autenticità nell’arte Buddhista” a cura del dott. Peter Matthaes

Il dott. Peter Matthaes, direttore del laboratorio scientifico del museo, terrà un percorso didattico sul tema del riconoscimento dell’autenticità. Questo interessante argomento, ampiamente trattato nell’esposizioni permanenti del Museo d’Arte e Scienza, viene qui applicato in particolare all’arte buddhista.

Concentrandosi soprattutto su considerazioni oggettive, sui segni di invecchiamento della materia e sui metodi scientifici,  verrà fornita una base per saper riconoscere un oggetto autentico, creato per il culto e venerato dai fedeli, da uno falso, creato solo per il mercato.

Il laboratorio del Museo ha lo scopo di perfezionare i metodi scientifici già esistenti e di elaborare nuovi metodi per l’accertamento dell’autenticità. Gli strumenti ed il knowhow del laboratorio sono inoltre a disposizione di collezionisti, esperti d’arte, restauratori e musei.

Potrebbero interessarti:

Percorso Multiculturale

Culture diverse e diversa spiritualità: una, quella buddhista, incentrata sulla raffigurazione di un uomo, rigidamente contenuta in un canone ben definito, e l’altra, africana, ispirata e….

Detective dell’arte Scuola Primaria – Arte e Scienza a misura di bambino

Toccare, annusare, osservare con lenti d’ingrandimento e microscopi, utilizzando i nostri sensi, la capacità di osservazione e la sensibilità critica alla scoperta dei trucchi….

AFRICAN HEADRESTS – Mostra d’arte africana a cura di B. Albertino, A. Alberghina e P. Novaresio

Un felice ritorno al Museo d’Arte e Scienza. Dopo la bellissima mostra “Mama Africa” del 2017 tornano a farci visita i coniugi Bruno Albertino….