Un’esperienza sensoriale al MAS

 

Il Museo d’Arte e Scienza inaugura il percorso per non vedenti in Braille

Sabato 24 settembre, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio 2016”, il Museo d’Arte e Scienza dedica l’apertura straordinaria – in collaborazione con l’Istituto dei Ciechi di Milano – alla presentazione del nuovo percorso senso percettivo per non vedenti e ipovedenti.

La manifestazione promossa dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee diventa per il Museo d’Arte e Scienza, situato in un’ala del prestigioso Palazzo Bonacossa a pochi passi dal Castello Sforzesco, un’occasione di inclusione sociale per portare all’attenzione del pubblico l’ultima novità.

Bambini, ragazzi e adulti saranno accompagnati da guide qualificate e supportate da testi in Braille fruibili da tutti a seconda dell’età. Il percorso, dedicato al riconoscimento dell’oggetto d’arte autentico, permette di scoprire come distinguere il falso dalla copia e si basa fondamentalmente sulla conoscenza e sullo studio del materiale attraverso i propri sensi. Dal legno, alla terracotta archeologica, dalla carta, all’avorio, fino all’ambra, alla ceramica e al bronzo, questi ed altri i materiali da toccare, annusare, sentire per imparare ad interpretare i segnali che ognuno di loro ci manda: come si usurano, come profumano, come suonano quando sono integri diversamente da quando sono rotti.

Sono in programma due visite guidate alle 11 e alle 15 accessibili a tutti, prenotazione obbligatoria, biglietto d’ingresso 5€ intero, 3€ ridotto per studenti e over 65, gratuito per disabili.

Telefono: 0272022488 info@museoartescienza.com