Haiku cinesi

Giovedì 23 maggio ore 18

Presentazione del libro

HAIKU CINESI

di Alberto Figliolia

prefazione di Çlirim Muça

illustrazioni di Ornella Bonetti

 

In questo libro, Haiku cinesi, anche noi viaggiamo con l’autore, un haiku dopo l’altro – 17 sillabe, 17 passi… sulla Grande Muraglia, lungo le strade affollate di Shanghai e i millenari monumenti di Pechino, nella campagna bagnata da una pioggia argentina, in cima ai grattacieli che sfidano le nuvole, negli odori forti del cibo di strada, nei mercati dove la meraviglia non è mai abbastanza… alla scoperta di una Cina dinamica, industriale e agricola, proiettata nel futuro e, nel contempo, ancora ingenua se non bucolica, “preda” dello sviluppo, fra caos e armonia, fra ciclopici bambù e misteriose nebbie, nello spettacolo della più varia umanità e mille e mille colori… Tutti questi contrasti ha cercato di captare/intuire/trasmettere Alberto Figliolia con il magico schema delle 17 sillabe, gabbia che si apre all’infinito.

1L’haiku è ricerca della perfezione, armonia, “scienza” dell’hic et nunc, nutrito di silenzi e vuoti, che invero sono pieni, serena rappresentazione e immagine del nostro vivere, ovunque e comunque, nell’eterno ciclo della Natura.

Il libro è “illustrato” dall’esperta e finissima calligrafa Ornella Bonetti: un corredo d’immagini, che si muovono fra astrazione e re-interpretazione degli ideogrammi, che a propria volta aprono un viaggio nel viaggio.

Alla presentazione del libro seguirà una dimostrazione calligrafica cui tutti i presenti saranno invitati a partecipare e – perché no? – una prova a cimentarsi nella creazione di propri haiku.